Toy Story 4: Annie Potts spiega perchè dobbiamo aspettare il 2019

113 visite
4 Condivisioni

Toy Story 4
Oggi vogliamo tornare a parlare con voi di Toy Story 4.

Molti di voi sicuramente avranno letto il nostro primo articolo a riguardo dove vi svelavamo le prime voci sul nuovo film pixar e la sua trama.
Inizialmente previsto sul grande schermo per il 2017, Toy Story 4 non vedrà la luce prima dell’anno che verrà.
L’annuncio dell’uscita del quarto capitolo della saga di Toy Story ha suscitato rumors e sospetti sin da subito. Innumerevoli infatti sono state le polemiche dei molti fan che ritengono conclusa la saga con Toy Story 3, accompagnate dallo scetticismo procurato dall’improvviso abbandono di Rashida Jones e Will McCormack alla sceneggiatura sostituiti qualche mese dopo da Stephany Folsom.

Sono di pochi giorni fa le dichiarazioni di Annie Potts (doppiatrice del personaggio di Bo Peep) riguardo le presunte motivazioni che hanno fatto slittare la data di uscita di Toy Story 4 di ben due anni, esattamente dal 2017 al 2019.

Vi riportiamo qui sotto le esatte parole della Potts:
Toy Story 4 sarebbe dovuto uscire quest’anno, ma poi hanno buttato tre quarti della sceneggiatura e lo hanno totalmente riscritto”, ha detto Annie Potts nell’intervista con RadioTimes.com. “Solitamente, dall’inizio alla fine, ci vogliono due anni. Ma dato che hanno buttato nell’immondizia la maggior parte del film e hanno ricominciato da capo, hanno prolungato un po’ la mia esperienza di lavoro con loro. Ci ho lavorato molto. Sono divertenti, quelli della Pixar. Si prendono il loro tempo. È un lavoro molto scrupoloso. Se a loro non piacciono intere sezioni, le buttano e ricominciano da capo. Hanno grande libertà creativa per farlo”.

toy story 4-bo-peep

Annie ha inoltre sottolineato il suo dispiacere e le motivazioni della sua assenza in Toy story 3:
Ci ero rimasta un po’ male, ma John Lasseter mi ha spiegato il motivo, era perché mi volevano tenere per il quarto film…. […] Ho una parte importante! Sono entusiasta!

Ha infine aggiunto che:
La maggior parte del lavoro è stato con Tom [riferendosi a Tom Hanks, doppiatore di Woody]. Non avevo mai fatto nessuna animazione prima in cui lavori con gli altri attori. Di solito è una sessione con una singola voce alla volta. Ma per via di quello che stiamo facendo, io e Tom abbiamo fatto alcune registrazioni insieme. È divertente, è veramente divertente!”.

Ci tenevamo anche a riportarvi le parole di Pete Docter, membro del team creatore di Woody e Buzz nonchè regista di Monsters & Co. Coinvolto nel progetto di Toy Story 4 in veste da sceneggiatore che cerca di spiegarci il perché del cambio di trama che sta preoccupando molti fan:
È una sfida interessante. Sappiamo bene che a voi non interessa un’altra trama di ciò che avete già visto. Siamo davvero concentrati a scavare nella profondità di questi personaggi, per trovare qualcosa ancora mai affrontata. Sento che ci siamo. Ma è un vero e proprio lavoro di investigazione.

In attesa di nuove notizie o dichiarazioni ufficiali, ci tenevamo a ricordarvi che Toy Story 4 sarà nelle sale dal 21 giugno 2019!

Summary
Toy Story 4:  Annie Potts spiega perchè dobbiamo aspettare il 2019
Article Name
Toy Story 4: Annie Potts spiega perchè dobbiamo aspettare il 2019
Description
Finalmente le dichiarazioni che stavamo aspettando per capire come mai dobbiamo aspettare fino al 2019 per poter vedere il tanto atteso Toy Story 4
Funkollection
Toy Story 4: Annie Potts spiega perchè dobbiamo aspettare il 2019 ultima modifica: 2018-06-06T22:39:31+00:00 da Ilaria De Lauro
4 Condivisioni

Lascia un commento