Film di Wonder Woman – La recensione sull’ammazza Dei

460 visite
9 Condivisioni
film di wonder woman


Ieri siamo andati a vedere il nuovo film di Wonder Woman con Gal Gadot come protagonista, premetto che non conoscevo la storia del personaggio quindi non sapevo cosa aspettarmi di preciso, e ora voglio condividere con voi le mie impressioni, cercando di non farmi influenzare dalla bellezza di Gal Gadot ;).


Secondo me…

Per quanto a me questo genere di film possa piacere, mi piacciono “i primi” film, quelli dove si raccontano le origini di un supereroe, vedi Spider-Man o Batman Begins; devo dire che ormai stanno diventando tutti troppo uguali uno con l’altro.
In Wonder Woman, assistiamo alla più classica battaglia tra le forze del bene e quelle del male, all’eterno conflitto tra guerra e pace in cui si sta affacciando una donna, Diana che per certi versi sembra una bambina che non ha avuto esperienza del mondo, e di fatto è cosi dato che ha vissuto per secoli sull’isola del Paradiso isolata dal resto dell’umanità e cresciuta da una comunità di sole donne, le Amazzoni, dove la vita era regolata solo dalla pace.


film di wonder woman-diana-prince


La Trama del film di Wonder Woman (no spoiler)

La semplicità della trama rappresenta per certi aspetti un tasto un po dolente: l’ammazza Dei (Diana) decide di unirsi a Steve Trevor per riuscire a riportare la pace nel Mondo, che secondo le leggende dell’isola Themyscira, è minacciata da Ares il Dio della guerra che per secoli ha cercato di portare l’uomo alla distruzione.











Ad un certo punto del film, se mi concedete il paragone, sembra di assistere a Don Chisciotte che da la caccia ai mulini a vento, in quanto il nemico contro cui Diana combatte, “Ares”, non è più un avversario in carne ed ossa, per quanto un Dio possa esserlo, ma si trova a dover combattere principalmente contro un ideale, quello della guerra in base al quale questa eleva l’uomo sopra ogni limite che esso stesso possa solo immaginare.
Ci sono stati dei momenti in cui mi sembrava di guardare Captain America di casa Marvel e addirittura Percy Jackson quando all’inizio ci viene raccontato che per difendere le Amazzoni e la loro isola, Zeus le protegge con una barriera che le avrebbe rese invisibili agli occhi di Ares.


film di wonder woman-isola-


La solita minestra?

Non sto dicendo che il film sia brutto, anzi, sto solo ribadendo, come dicevo all’inizio, che ormai questo genere di film sta raggiungendo livelli di saturazione tale da non riuscire più ad inserire quell’elemento sorpresa o identitario che ti faccia pensare: “ecco perché mi piace questo eroe”.
Prendiamo ad esempio la battaglia finale, ormai sono tutte uguali, per sconfiggere l’avversario principale il nostro eroe trae la fonte del suo inaspettato potere, quasi sempre a causa della perdita del suo amico o partner di vita, e da li bastano pochi colpi ben assestati per portarsi a casa la vittoria. La stessa cosa che accade anche nel film di Wonder Woman; quello che viene a mancare è la suspance, il portarci a pensare che ormai non ci sia più nulla da fare per il personaggio per il quale facciamo il tifo, ma che invece riuscirà a ribaltare la situazione e a vincere grazie a qualche dettaglio che a noi spettatori ci era sfuggito.



Nel complesso il film di Wonder Woman si lascia guardare, certo non posso dire che sia tra i più bei film di supereroi che abbia visto, ma sa essere divertente e drammatico nei momenti giusti
Summary
Film di Wonder Woman - La recensione sull'ammazza Dei
Article Name
Film di Wonder Woman - La recensione sull'ammazza Dei
Description
La recensione del nuovo film di Wonder Woman "l'ammazza Dei". L'eterna lotta tra bene e male, tra guerra e pace. Questo è il mio parere, il vostro?
Funkollection
Film di Wonder Woman – La recensione sull’ammazza Dei ultima modifica: 2017-06-07T22:52:55+00:00 da Funkollection
9 Condivisioni

Lascia un commento